domenica 23 novembre 2008

Ancora una volta apro gli occhi.
Un freddo mattino di Novembre
L’aria tersa dell’inverno ormai arrivato
All’orizzonte bianche vette
Tante idee in testa
Tante speranze di futuro felice…
È bello aprire gli occhi.




Dicono che Novembre sia il mese più brutto e più grigio, eppure lo splendore del sole in questa stagione riverbera nell’aria accentuato forse dalla neve che si intravede in lontananza sui monti, l’aria limpida lo rende avvolgente e l’aria stessa profuma di sole. Per noi amanti della montagna sono questi i mesi più belli per riscoprire quanto la natura sia ricca anche in un periodo in cui sembra morta. Siamo costretti a restare di più a casa in questo periodo, ma nell’unica uscita montana della stagione siamo stati in Val Loana per due passi (poco più di mezz’ora in tutto) e lì sull’acciottolato sempre affollato di gente chiassosa abbiamo sentito un fruscio, debole ma chiaro nel silenzio dell’ambiente spoglio e colorato allo stesso tempo… 10 metri più in su un camoscio si è allontanato impaurito dalla nostra presenza. È bello camminare anche a Novembre, e tenere gli occhi aperti!

Nessun commento: